Un furto tanto insolito quanto capace di suscitare grande delusione è andato in scena in provincia di Belluno: sono spariti Biancaneve e i 7 nani.

Si è persa ogni traccia di Biancaneve e i 7 nani, vittima di un vero e proprio rapimento. Tutto è accaduto nel giardino della chiesetta di San Liberale, nei boschi del Monte Serva, nelle Dolomiti del Bellunese. L’estate scorsa, un uomo aveva posto le ridenti statuette di 7 nanetti e di Biancaneve sotto ad un albero nei pressi della chiesetta antica, ricreando l’ambientazione della favola che tutti noi abbiamo imparato a conoscere fin da bambini. Queste piccole sculture, molto amate dai più piccoli, sono però rimaste lì per meno di un anno in quanto l’uomo, ritornato sul posto, non le ha più trovate. Nonostante il furto non avesse un grande valore economico è scattata subito la denuncia tramite social.

LEGGI ANCHE –> Figlia morta a soli 7 anni | madre la rivede con la realtà virtuale VIDEO

Biancaneve e i 7 nani, anonimi li fanno sparire dal giardino della chiesetta

“Ringrazio quel morto di fame che se li è portati a casa” ha scritto su Facebook il derubato, pubblicando anche una foto di Biancaneve e i 7 nani posti sotto l’albero in un momento antecedente il misfatto. Inutile dire che dall’istante della pubblicazione del furto, si sono susseguiti una sfilza di commenti di persone scioccate e sconcertate. Sebbene sia impossibile risalire al responsabile dell’accaduto, si spera comunque in un ritrovamento della refurtiva. Non è la prima volta che si verifica un fatto simile. Purtroppo la zona è praticata da persone incivili e da giovani che non hanno rispetto dell’ambiente, visto che proprio fuori alla chiesetta, risalente al terzo secolo d.C., sono stati ritrovati più volte rifiuti di alimenti, quali cartoni della pizza e bottiglie di birra vuote gettati un pò ovunque a sporcare quella splendida cornice.

LEGGI ANCHE –> Alina Yakupova: fa la modella e a sei anni è la bambina più bella del mondo