Terremoto in Calabria: continuano le scosse rilevate dall’INGV. Il sisma di 3.4 è stato avvertito in molte città

Terremoto in Calabria

Terremoto in Calabria nella serata di ieri. Per la precisione ci sono state ben tre scosse, l’ultima di queste di magnitudo 3.4 intorno alle 23. L’INGV ha registrato l’evento sismico nella costa di Catanzaro, ma sono stati tanti i Comuni limitrofi che l’hanno avvertita.

La scossa delle ore 23 di magnitudo 3.4 è stata registrata ad una profondità di 29 Km. Come detto tante le persone che l’hanno avvertita e hanno mandato delle segnalazioni alla Protezione Civile e alle altre autorità.

Non si sono registrati danni a persone o cose sia per la scossa delle 23 che per le altre due precedenti di minore entità. Infatti la terra ha tremato per altre due volte a partire dalle ore 20 con scosse di 2 e 2.4. La prima ad Albi, sempre in provincia di Catanzaro. L’epicentro è stato localizzato tra Crotone e Catanzaro.

–> Leggi anche “La Pupa e il Secchione” Carlotta e De Benedetti squalificati per insulti e mani addosso-VIDEO

Scosse anche nelle Marche: avvertite nei comuni di Rimini e di Riccione

Terremoto in Calabria: la seconda scossa si è registrata davanti alle coste ed è stata di lieve entità. In tutti i casi nessun danno a persone o cose. In ogni caso dall’INGV tante sono state le scosse che nell’ultimo periodo hanno caratterizzato la regione Calabria. Per fortuna nessuna di queste di rilievo.

Sono state tante quelle avvertite dalla popolazione, che in alcuni casi si è anche allarmata riversandosi per strada. Molto anomali questi fenomeni che testimoniano l’attività sismica nella zona del sud del Paese.

Anche in altre zone si sono registrate nelle ore scorse attività sismiche. Nella serata di martedì infatti anche la zona Adriatica è stata molto attiva nei sismografi dell’INGV. Una scossa di 3.2 è stata registrata al largo della costa marchigiana.

–> Leggi anche Eleonoire Casalegno: lo scatto su Instagram è bollente! Fan scatenati

Terremoto in Calabria

La profondità del sisma è stata di 25 km. Anche in questo caso il fenomeno sismico è stato avvertito in molte città. Da Ancora a Rimini e Riccione, con la popolazione che si è spaventata e si è riversata in alcuni casi per strada.

Ma per fortuna anche in questo caso nessun danno registrato per persone o cose. Intanto l’allerta rimane alta anche nel Centro Italia.

–> Leggi anche Antonella Mosetti fa sognare i fan: il bagno in vasca è senza veli! FOTO