Sanremo, polemiche e colpi di scena continuano a tenere banco. Ieri la lite per la coppia Morgan-Bugo

Sanremo

Sanremo che è arrivato alla serata finale con continue polemiche e colpi di scena. E’ stato fino al termine un Festival che abbiamo più volte definito come quello tra i più ‘litigiosi’ della storia. E che stasera vivrà l’ultimo atto con la finale della categoria big.

Ieri sera il colpo di scena più critico. Quando ci si avviava al termine e con ancora pochi artisti pronti ad esibirsi, la furiosa lite per la coppia Morgan-Bugo che è cominciata prima di salire sul palco. Già nei camerini si parla di toni accesi e diverbi tra i due.

Poi sul palco il colpo di scena. Prima con Morgan che ha cambiato il testo della canzone per offendere il compagno, poi l’abbandono durante l’esibizione di Bugo e l’interruzione del brano. Con la conseguente squalifica per i due che si è resa necessaria. Per comportamento scorretto e violazione delle regole del Festival.

–> Leggi anche Francesca Cipriani incontenibile su IG. I fan: “I tuoi occhi due gioielli”

Imbarazzo e incredulità in sala per conduttori e pubblico. Poi la confessione di Amadeus dopo la lite tra i due

Sanremo

Sanremo Festival delle polemiche, ultimo atto. Sembra quasi la trama di un film o di una commedia quella che è andata in scena quest’anno dal teatro Ariston. Come detto la lite tra Morgan e Bugo è stata solo l’ultima dei colpi di scena che si sono visti. Ma forse quella più plateale e grave.

A poche ore dalla chiusura ci sarà dell’altro che ci dobbiamo aspettare o il picco è stato raggiunto ieri? Bella domanda, che è anche quella che si fanno i milioni di telespettatori affezionati al Festival. Intanto, a poche ore dalla chiusura e dal verdetto finale, è stato il conduttore Amadeus a dare nuovi dettagli sulla lite di ieri sera.

Il conduttore ha dichiarato di aver cercato Bugo per tutta la notte, fino alle 4.30 per cercare di capire i motivi di un litigio così clamoroso. Ma ha anche aggiunto che sono arrivate le scuse del diretto interessato, che non aveva intenzione di creare imbarazzi a nessuno. Intanto ci prepariamo a vivere l’ultimo atto. Con la speranza che davvero si possa parlare solo di musica.

–> Leggi anche Terrore in Thailandia: militare spara tra la folla a Korat, 17 i morti