Caldo torrido che ci tormenterà a breve: quelli che verranno saranno gli anni peggiori degli ultimi 150

Caldo torrido

Caldo torrido che ci farà penare almeno per i prossimi 4 anni. Con estati roventi che renderanno la temperatura bollente per tutto il periodo estivo. E’ questo lo scenario che ha rappresentato il Met Office con previsioni che sono tutt’altro che rassicuranti.

Il periodo che va dal 2020 al 2024 secondi gli esperti dovrebbe essere quello peggiore per quanto riguarda le alte temperature. Quello record degli ultimi 150 anni. Prepariamoci a subire delle estati infuocate, cominciando a prendere delle precauzioni per non soffrire troppo.

Anche se da proteggere saranno come sempre anziani e bambini, colpiti più di tutti dalla preoccupante situazione climatica che porterà all’innalzamento delle temperature medie fino a un +1,62 gradi. Innalzamento che preoccupa anche per l’effetto serra con il quale da tempo siamo obbligati a fare i conti. A causa di un inquinamento globale che ci sta regalando stagioni anomale nell’ultimo periodo.

–> Leggi anche Manuela Ferrera: in intimo lascia i suoi follower a bocca aperta! VIDEO

Gas serra principali responsabili dell’aumento globale delle temperature con gravi conseguenze per la natura

Caldo torrido

Caldo torrido che porterà all’innalzamento delle temperature a partire dalla prossima estate in tutto il mondo. Con la conseguente perdita di ghiacciai che inesorabilmente continueranno la loro perdita di centimetri di ghiaccio.

La causa principale di questi fenomeni è da attribuire principalmente all’inquinamento atmosferico e ai gas serra che contribuiscono all’innalzamento delle temperature. Servirà una presa di coscienza da parte degli stati di tutto il mondo per mettere in atto una strategia comune.

Le prime avvisaglie dei cambiamenti climatici si sono viste anche nei mesi scorsi. Innanzitutto ci aspetteranno inverni meno rigidi e più corti di fronte ad estati più lunghe e torride. La situazione secondo il Met Office potrebbe anche variare. Trattandosi di previsioni il margine di errore ci potrebbe stare. L’aumento globale oscillerà da 1,16 gradi ad un massimo di 1,62.

Riscaldamento globale già in atto, con i prossimi 4 anni decisamente pesanti. Anche se al momento c’è da ricordare che l’anno peggiore in quanto ad alte temperature è stato il 2016. Che è stato definito come quello record tra gli ultimi.

–> Leggi anche Fedez su Instagram: “Amore mi sono fatto male al naso”. Ferragni in lacrime