In base alla manovra che avrà luogo nel 2021, i comuni potranno tassare anche l’ombra che i balconi o le verande proiettano sul suolo pubblico.

Fisco: rischio nuova tassa in arrivo sull'ombra dei balconi
Fisco: rischio nuova tassa in arrivo sull’ombra dei balconi

Con l’ultima legge di bilancio, sono cambiate le norme per l’occupazione di suolo pubblico, e nel 2021, ci potrebbe essere un ulteriore novità.

Si potrebbe rischiare una tassa sull’ombra che i balconi, o le verande, fanno sul suolo pubblico, ma vediamo bene di cosa si tratta.

Tassa sull’ombra dei balconi

Cerchiamo di capire bene, come potrebbe essere questa nuova tassa che potrebbe entrare in vigore il prossimo anno.

Ad oggi, la tassa per occupazione di suolo pubblico, vedeva l’esclusione di balcone e verande, o simili.

Il Ministero però ha precisato che al momento la tassa sul’ ombra dei balconi non esiste.

LEGGI ANCHE —-> BRIANZA: UNA CAPOTRENO PRESA A PUGNI DA UN PASSEGGERO SENZA IL BIGLIETTO

Il Mef, vuole precisare, che con la nuova legge di Bilancio, vengono sostituiti i pagamenti locali di Tosap e Cosap, per questo motivo, possono essere modificare solamente le tasse che fanno riferimento a queste due, e non è compresa l’occupazione di suolo pubblico derivata da balconi o verande.

La differenza che ha rilevato però l’avvocato Giuseppe Pizzonia (Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati), non è certo da poco.

Ha fatto sapere che la legge di bilancio 2020 contiene al suo interno la revisione dei tributi per l’occupazione del suolo pubblico e per la pubblicità.

LEGGI ANCHE —-> ASL VERONA SCHOCK: I RISCHI DI UNA TAC PARAGONATI AD UN SOGGIORNO A NAPOLI!

Con l’arrivo del nuovo anno il 2021, si chiamerà Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria.

Ogni ente locale, dovrà disciplinare nello specifico l’applicazione del nuovo canone patrimoniale.

Nel caso di una ristrutturazione, dove devono essere messi dei ponteggi bisognerà pagare l’occupazione di suolo pubblico con un apposita tassa, e se così non viene fatto le sanzioni hanno un costo anche elevato.

Nel 2021, secondo l’Avvocato Pizzonia, potrebbero cambiare le cose.

C’è una netta differenza, perché con il nuovo canone, si potrebbe applicare la cosiddetta occupazione del soprasuolo, cioé sull’ombra di balconi e verande, o simili, perché non vi è ancora riportata un esclusione per questo tipo di occupazione.

Per concludere, dice il tributarista che se non viene messa un’esclusione, per l’ombra che i balconi proiettano sul suolo pubblico, si potrebbe pagare questa nuova tassa.

Fisco: rischio nuova tassa in arrivo sull'ombra dei balconi
Dovrebbe entrare in vigore con la nuova legge di bilancio del 2021