Il fatto che ha dell’incredibile è accaduto in Brianza, dove una capotreno di 25 anni è stata presa a pugni da un passeggero che era senza il biglietto.

Brianza: una capotreno presa a pugni da un passeggero senza il biglietto
Brianza: una capotreno presa a pugni da un passeggero senza il biglietto

L’uomo che ha aggredito la capotreno, è di mezza età, e nessuno tra i passeggeri è intervenuto per difendere la ragazza di 25 anni.

Ma vediamo come è accaduto il tutto

La capotreno presa a pugni

La ragazza di appena 25 anni, è stata presa a pugni su un treno all’altezza di Seregno, in Brianza, e nessuno è intervenuto in sua difesa.

Il treno era partito da Como San Giovanni ed era  diretto a Rho (Milano).

L’uomo di mezza età era stato invitato dalla capotreno a sedersi ed era stato trovato senza il dovuto biglietto del treno.

LEGGI ANCHE —-> ASL VERONA SCHOCK: I RISCHI DI UNA TAC PARAGONATI AD UN SOGGIORNO A NAPOLI!

L’episodio è stato descritto dal giornale “La provincia di Como”, e secondo la Cisl nessuno dei passeggeri è intervenuto in soccorso della giovane capotreno.

Sembrerebbe, che il tutto è scaturito, quando la capotreno ha visto quest’uomo di mezza età che era sdraiato su più posti a sedere.

La donna, lo ha invitato a sedersi correttamente, occupando quindi solamente un posto, e quando l’uomo si è rifiutato, gli ha chiesto il biglietto, che lui non aveva.

LEGGI ANCHE —-> SIMONA VENTURA NEI GUAI: è ACCUSATA DI EVASIONE FISCALE PER 500MILA EURO!

La capotreno, lo ha accompagnato vicino all’uscita, e quando erano vicini alla stazione di Seregno, mentre il treno si fermava, l’ha presa a pugni ed è sceso, fuggendo via.

La donna di 25 anni ha riportato una prognosi di 10 giorni, ma il fatto più incredibile è l’indifferenza dei passeggeri nei suoi confronti.

Brianza: una capotreno presa a pugni da un passeggero senza il biglietto
La capotreno ha riportato una prognosi di 10 giorni