Blitz dei carabinieri in provincia di Catania: manette ai polsi per 3 affiliati al clan Santangelo per estorsione aggravata dal metodo mafioso

Catania, 3 arresti per estorsione
Catania, 3 arresti per estorsione

Estorsione aggravata dal metodo mafioso: questa l’accusa per cui i carabinieri di Paternò hanno eseguito ad Adrano 3 misure restrittive, emesse dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catania, nei confronti di 3 persone ritenute affiliate al clan Santangelo, egemone nell’area, e considerato un’appendice locale del clan di Cosa Nostra catanese Santapaola-Ercolano. Si tratta, come riporta l’edizione on line del Giornale di Sicilia, di Carmelo Scafidi di 51 anni, Salvatore Scafidi di 45 anni e Giuseppe Calcagno di 44 anni. Vittime delle estorsioni due imprenditori catanesi, costretti a pagare il pizzo dietro minacce e intimidazioni.

LEGGI ANCHE –> Smartphone: la batteria durerà anche 5 giorni grazie al litio e allo zolfo

Catania, 3 arresti per estorsione. Le scioccanti intimidazioni

Ad inchiodare i tre affiliati al clan Santangelo anche le intercettazioni ambientali che documentano le agghiaccianti intimidazioni e minacce che i tre tratti in arresto erano soliti rivolgere ai due imprenditori per indurli a pagare e per ridurli al silenzio evitando, quindi, che denunciassero il tutto alle forze dell’ordine: “Se vai dai carabinieri e li porti qua, li lego insieme a te nel paraurti della macchina e ci facciamo un giro per strada…tu mi devi dare i soldi… io penso che a qualcuno gli faccio male… perché giustamente io non mi posso muovere, devo andare a lavorare, a rubare non ci so andare, ma a fare male alle persone lo so fare. Mi sto seccando ora, non mi voglio seccare.. io ti voglio bene…. Tu non mi stai volendo bene a me …tu mi stai portando a un punto che mi devo comportare male, io non mi devo comportare male, ti ho detto… mi sono messo a disposizione, mi metto a disposizione se hai un problema con qualcuno mi puoi venire a chiamare, ti insegno la mia abitazione”.

LEGGI ANCHE –> Serie A, Napoli-Fiorentina: info e dove vederla