Avere una casa ordinata e pulita sempre, al limite del maniacale, è spesso sintomo di infelicità.

casa ordinata

Molti di noi, sono molto attenti a tenere in ordine la casa ed a cercare di avere sempre tutto messo in modo quasi maniacale.

Ma cerchiamo di capire insieme ad un professionista, quando è sintomo di infelicità

Il troppo ordine è un sintomo

A dirlo è Sergio Cortella, educatore, psicologo e scrittore che ha sottolineato come nella nostra cultura odierna l’immagine ha preso il posto dell’essere, generando un forte senso di infelicità e insicurezza.

Tutta questa smania di apparire, spiega il professore, comporta uno scompenso del benessere psicofisico della persona, portandolo a manie e fissazioni.

LEGGI ANCHE —-> I SUPERMERCATI DOVE POSSIAMO RISPARMIARE ANCHE UNO STIPENDIO ALL’ANNO

Quando siamo a casa, tutto questo si trasferisce lì, e durante il caos della nostra quotidianità cerchiamo di essere sempre perfetti anche all’interno del nostro ambiente famigliare, pulendo tutto alla perfezione e facendo in modo che ogni cosa sia al suo posto; quasi come ci dovessimo aspettare un ispezione militare!

LEGGI ANCHE —-> TELEFONO ALLA GUIDA: SCATTA PUGNO DURO E MULTA SALATA DINO A 1700 EURO

Un po’ di disordine è sintomo di vita vissuta, di felicità e spensieratezza; non sprechiamo il nostro tempo dietro a cose troppo futili.

Quindi, cerchiamo di lasciare anche un po’ di disordine in casa, ma viviamo la nostra vita al meglio possibile, e valorizziamo tutti i nostri affetti e le relazioni personali, così possiamo essere più felice, e vivere meglio la nostra vita di tutti i giorni.

Casa troppo ordinata? Scopriamo quando è sintomo di infelicità
Casa troppo ordinata? Scopriamo quando è sintomo di infelicità