Carne: ecco come poterla scongelare e mangiare senza correre rischi

Carne

Carne: come si congela e quali i modi per scongelarla senza correre rischi? Gli esperti fanno sapere che si può tranquillamente congelarla. Sia per congelare come per scongelare ci sono degli accorgimenti che si devono assolutamente rispettare. Innanzitutto c’è da dire che l’alimento non è soggetto a particolari restrizioni. Ossia si può congelare senza problemi. Come per tutti gli alimenti c’è da stare attenti a piccoli particolari.

Sarebbe l’ideale congelarla il prima possibile. Ma se dovesse essere ancora calda bisogna sempre aspettare che si raffreddi prima di procedere al congelamento. Tutti gli alimenti, prima di passare in congelatore, devono essere correttamente imballati con i prodotti giusti. Una volta congelati gli alimenti è sempre bene usare etichette per apporre la data di congelamento, in modo da avere sempre sotto controllo ogni dettaglio.

Una volta eseguita in modo corretto la procedura di congelamento, si può passare a quella di scongelamento. Usando anche in questo caso qualche accorgimento.

–> Leggi anche Miriam Leone esplosiva come non mai nel suo top super aderente – FOTO

Si può scongelare in frigo o in acqua fredda. Il terzo modo è il microonde

Carne

La carne, come tutti gli alimenti, può essere scongelata. Ma nel nostro caso specifico abbiamo tre possibilità per poterlo fare in modo corretto senza perdere il sapore ma anche il colore oltre che la qualità. Una volta che si decide di scongelarla è bene chiarire che non potrà essere ricongelata.

I modi di congelamento sono essenzialmente tre: in frigo, in acqua fredda o nel microonde. Il primo metodo è quello classico. Quando si sa in anticipo che si vuole cucinare del macinato o per esempio del pollo, questo metodo è efficace. Si lascia in frigo l’alimento dalla sera prima per poi poterlo cucinare con calma il giorno dopo.

Il secondo metodo è leggermente più veloce di quello in frigo. Importante utilizzare acqua fredda e non calda. L’alimento si scongelerà velocemente, basta cambiare l’acqua ogni oretta per ottenere un buon risultato.

Il terzo metodo è quello più rapido di tutti. Con il microonde si guadagna tantissimo tempo e si potrà cuocere ogni tipo di prodotto all’istante. Come detto, tutti e tre i metodi assicurano qualità e sapore.

–> Leggi anche La dieta e i cibi giusti da mangiare per tornare in forma dopo gli eccessi di Natale