Una donna possiede il Sole: questo si legge in un atto notarile. L’idea è folle o totalmente legale?La risposta non è scontata.

donna possiede sole
Maria Angeles Duran Foto dal web

È stato lassù nel cielo in bella vista per miliardi di anni, ma nessuno sembra aver pensato al suo potenziale di guadagno – prima di lei.

Un’astuta donna spagnola della Galizia – una regione baciata dal sole al confine con la Spagna e il Portogallo – ha deciso di possedere la stella e ha i documenti di registrazione per dimostrarlo.

Una donna possiede il Sole: la sua idea è meno folle di quanto sembri

Angeles Duran, 49 anni, afferma che il sole le appartiene ufficialmente ora, avendo il corpo celeste registrato a suo nome in un ufficio notarile locale.

 

Secondo la legge nessun Paese può rivendicare il possesso del Sole, ma nulla esclude che lo faccia un individuo. Questa è la tesi della donna galiziana.

La Duran ha riferito all’edizione online del quotidiano El Mundo di aver fatto questa mossa dopo aver letto di un uomo americano che si era registrato come proprietario della luna e della maggior parte dei pianeti nel nostro sistema solare.

‘Non ci sono stati ostacoli, ho sostenuto la mia richiesta legalmente, non sono stupida, conosco la legge. L’ho fatto, ma chiunque avrebbe potuto farlo, mi è semplicemente venuto in mente prima.”

Il documento rilasciato dal notaio dichiara che la Duran è la “proprietaria del Sole, una stella di tipo spettrale G2, situata al centro del sistema solare, situata a una distanza media dalla Terra di circa 149.600.000 chilometri”.

La Duran terrebbe per sé solo il 10% del ricavato dalla “tassa sul Sole”, il resto lo dividerebbe tra tasse al suo Paese, la Spagna, e e enti benefici.

Potrebbero interessarti anche:

T. F.