Natale: passione per gli italiani, ma anche causa di stress. Studio rivela che la popolazione si divide nelle festività

Natale

Il Natale è considerato come la festa per eccellenza durante l’anno. Il momento di riflessione e di relax che tante famiglie aspettano per ricaricare le batterie prima dell’arrivo dell’anno nuovo. Non solo i bambini, anche gli adulti approfittano per godere di qualche giorno di ferie e trascorrere ore in più in famiglia.

Chi decide di non viaggiare rimane con i cari in questi giorni. Si vedono in alcuni casi parenti che di rado si incrociano con l’opportunità di analizzare anche il tempo perduto. Ma tutto quello che si accumula prima dell’arrivo della vigilia di Natale non sempre è da considerarsi positivo.

Infatti tra corse e regali, ma anche file chilometriche per commissioni varie e preparazione di cenoni o pranzi a volte sono un problema. In particolar modo per chi si occupa di preparativi e organizzazione. Addirittura si parla di stress e ansia per l’arrivo delle festività.

–> Leggi anche Bianca Guaccero contro Striscia la Notizia: falso flirt con Gianpaolo Gambi

Stress sempre più in aumento e rischi per la salute a causa del cibo in eccesso di questi giorni

Natale

Come detto per migliaia di italiani quello delle festività natalizie diventa un vero stress che si eviterebbe volentieri. Da uni studio di “Mio dottore” arrivano dei dati che rappresentano la cartina di tornasole per quello che è il dato nazionale.

La quasi metà degli italiani (44%) conferma di andar pazza per le feste. Il dato che riguarda le donne è emblematico: il 12% lo detesta per la mole di lavoro che sono costrette a fare in questi giorni. Ma non è tutto. Il 13% degli intervistati conferma di vivere con estrema difficoltà tutti i mesi di dicembre. Quasi a confermare una sofferenza cronica verso il mese delle festività.

Le cause che “Mio dottore” ha analizzato sono due. La prima è quella relativa alla stanchezza. La seconda è quella emotiva che colpisce una consistente fetta di popolazione. Nel senso che spesso situazioni poco felici e delicati di famiglia (salute ma anche lavorative) fanno apparire il periodo di dicembre come una festa insopportabile.

L’arrivo del 2020 per il 18% dei casi è una causa di perplessità contingenti. Numeri che fanno capire che gran parte della popolazione, pur amando questo periodo, non riesce per altri fattori a godersi serenamente le feste.

–> Leggi anche Ambra Angiolini offesa durante una sua diretta Instagram: “Sei noiosa”