Ne avrete già sentito parlare almeno una volta di questa tecnica atta a salvare la vita di chi sta soffocando.

La manovra di Heimlich è quella tecnica che permette di evitare la morte per soffocamento causata dall’ostruzione delle vie respiratorie. E’ una manovra molto famosa grazie all’industria cinematografica che l’ha mostrata diverse volte ma non dobbiamo sottovalutarne l’importanza.

manovra di heimlich
manovra di heimlich

Chi può eseguire la manovra di Heimlich

Per essere capaci di compiere la manovra di Heimlich non c’è bisogno di alcun titolo di studio o master particolare, serve solo imparare ad eseguirla. Questa tecnica si utilizza quando un corpo estraneo è presente nelle vie aeree di una persona e non le permette di respirare correttamente. Per essere sicuri che si tratti di un corpo estraneo a causare il soffocamento, seguite queste 4 semplici regole:

– Grossa difficoltà nell’inspirazione

– Produzione di suoni simili a dei fischi nel tentativo di inspirare

– Le mani che afferrano il proprio collo

– Il volto che cambia colore raggiungendo un tono violaceo

Come eseguire la manovra di Heimlich

Il concetto fondamentale è quello di cercare di favorire l’uscita del corpo estraneo attraverso delle forti spinte sull’addome.

manovra di heimlich
manovra di heimlich

Prima di tutto devi posizionarti in piedi dietro alla persona. Successivamente afferrala poggiando una mano chiusa a pugno sul suo addome, tra l’ombelico e il torace (solitamente la destra se sei destrorsa), mentre con l’altra afferri il tuo pugno. E’ importante che la schiena dell’individuo sia leggermente inclinata in avanti. Da questa posizione non resta altro che praticare delle spinte profonde e decise stringendo l’addome, cercando di direzionare il movimento dal basso verso l’alto, così da favorire l’espulsione del corpo estraneo.