La temuta “Tempesta di Santa Lucia” ha riportato il maltempo: nevica a Milano e a Torino, mentre oggi scuole chiuse nella Capitale e a Napoli

Maltempo, nevica a Milano e a Roma
Maltempo, nevica a Milano e a Roma (Ansa)

Mancano pochi giorni al Santo Natale e così, dopo essersi fatta attendere, anche la neve ha fatto oggi la sua prima comparsa a Milano e Torino perché non c’è Santo Natale che si rispetti senza quel soffice manto bianco che ovatta tutto ciò che ci circonda: copiosi fiocchi di candida neve, quindi, ammantano strade, case, edifici del capoluogo meneghino e di quello sabaudo. Al momento, come spiegano i Vigili del fuoco ed i Vigili urbani, non si registrano inconvenienti di sorta anche perché la neve non si sta attaccando a terra. La neve era prevista con l’arrivo della “Tempesta di Santa Lucia“, una sorta di “ciclone” che in queste ore attraverserà l’Italia da Nord a Sud.

LEGGI ANCHE –> Mafia, confiscati beni ad affiliati cosca dei Rinzivillo

Maltempo, nevica a Milano e a Torino. Scuole chiuse a Roma e a Napoli

L’attesa perturbazione ha riportato il maltempo in Piemonte, con deboli nevicate anche in pianura, tra Torinese e Alto Novarese, in estensione a Biellese, Verbano e, in parte, Vercellese e Alessandrino. Fenomeni comunque intermittenti e di debole intensità. Dal pomeriggio veloce miglioramento, con le nevicate che si ritireranno presso le vallate alpine. Scuole chiuse oggi a Roma, con la prima cittadina Virginia Raggi che con un post pubblicato sul proprio account facebook ha invitato i cittadini romani a “limitare il più possibile spostamenti e a fare molta attenzione in strada”. Stesso provvedimento varato dall’amministrazione comunale di Napoli che, a seguito dell‘allerta di criticità “gialla”, dalle ore 12 di oggi  fino alle ore 9 di domani, emessa ieri dalla Protezione civile della Regione Campania, inoltre invita la cittadinanza “a limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari” perché tra gli scenari di impatto al suolo nel bollettino regionale si citano, tra gli altri, “danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulminazioni, possibili grandinate e caduta di rami o alberi”.

LEGGI ANCHE –> Funerali mamma Al Bano, polemica per il gesto dell’inviata di Barbara D’Urso