Terremoto: doppia scossa di 3.0 stamattina in provincia di Parma. Non si segnalano danni a persone o cose

Terremoto

Terremoto: la terra ha tremato due volte nella mattinata di oggi in Emilia Romagna con scosse di magnitudo 3.0 e 2.7. Due scosse che si sono susseguite nel giro di pochi minuti. Per l’esattezza dopo 11 minuti di distanza l’una dall’altra. La prima, quella di 3.0, alle ore 11.22. La seconda alle ore 11.33 di minore intensità rispetto alla prima. Entrambe nel comune di Solignano.

La popolazione le ha avvertite entrambe, in molti casi si è riversata per strada per la paura e per il timore che ce ne potessero essere altre ancora. L’Ingv fa sapere che il sisma ha riguardato in modo particolaere i paesi di Varano, Valmozzola e Terenzo. Non si sono segnalati  al momento danni a persone o cose.

Questi due fenomeni, in ogni caso fanno preoccupare perchè si inseriscono in una serie di fenomeni sismici che si stanno ripetendo con sospetta frequenza da alcune settimane. E che fanno rimanere alta l’allerta su tutto il territorio nazionale in quanto si stanno verificando a Nord come a Sud senza distinzione.

–> Leggi anche Traffico migranti: 13 arresti tra Italia e Grecia

Il sisma ha avuto una profondità di 28 chilometri, avvertito anche nelle città distanti l’epicentro

Terremoto

Si apprende dall’Ingv che il terremoto ha avuto profondità di 28 chilometri. E che è stato avvertito dalla popolazione non solo vicina all’epicentro ma anche dalle città più lontane. Infatti il sisma ha caratterizzato una vasta area, ed’è stato avvertito anche a Salsomaggiore e città lontane anche trenta chilometri.

Anche se, come detto, al momento non ci sono state criticità segnalate per strutture o persone, sono in atto tutti i controlli del caso previsti in presenza di scosse. Ma la bassa intensità delle stesse non fa avere particolari dubbi in merito a danni.

Il comune di Solignano, che conta 1700 abitanti circa, dista 34 chilometri da Parma e una cinquantina da Piacenza e Reggio Emilia. Per questo motivo, trovandosi al centro di una vasta area che comprende tante città, è stato particolarmente avvertito dalla popolazione.

Ma anche i terremoti dei giorni scorsi, che si sono verificati in Toscana e Calabria, sono stati avvertiti dalla popolazione avendo più o meno la stessa intensità. Anche in quei casi nessun danno a persone o cose.

–> Leggi anche Europa League, Rennes-Lazio: info e dove vederla