Sgominati due sodalizi criminali, uno attivo in Grecia, l’altro in Italia, specializzati nel traffico di migranti: 13 arresti tra l’Italia e la Grecia

Traffico migranti: 13 arresti
Traffico migranti: 13 arresti (gazzettadelmezzogiorno.it)

Vasta operazione contro il traffico di migranti nel Salento e in Grecia. 13 i provvedimenti restrittivi (7 in Italia e 6 in Grecia), emessi dal Gip del Tribunale di Lecce su richiesta della Dda,  sono stati eseguiti dal Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Lecce, dallo Scico di Roma e dalle Polizia e Guardia Costiera greche. Disarticolati 2 sodalizi criminali, uno greco e l’altro italiano, in costante e diretto collegamento  tra loro e specializzati nel favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: per almeno 6.000 euro pro-capite facevano arrivare centinaia di migranti attraverso gli “sbarchi fantasma“.

LEGGI ANCHE –> Anticipazioni “Un posto al sole”, puntata 12 dicembre: dove vederla

Traffico migranti: 13 arresti tra Italia e Grecia. Operazione in collaborazione con l’Europol

L’operazione, nome in codice “Sestante”, ha visto l’impiego anche del  personale di  Europol – European Migrant Smuggling Centre (Emsc), coordinati da Eurojust (Paesi Bassi), dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce. Le indagini, durate un anno, come detto, hanno portato alla luce l’esistenza di due cellule criminali specializzate nel favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I militari sono riusciti a ricostruire minuziosamente i vari passaggi e le responsabilità nei cosiddetti «sbarchi fantasma» tra trafficanti, scafisti e reclutatori.

LEGGI ANCHE –> Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli presto “nonni”. L’annuncio su Instagram