Whatsapp finisce supporto
Fine del supporto per Whatsapp FOTO curiosauro

Su tantissimi smartphone finirà entro meno di due mesi il supporto ufficiale a Whatsapp. Ma probabilmente c’è poco da temere.

Fine del supporto per Whatsapp. La notizia è di poche ore fa e molto presto la nota applicazione di messaggistica istantanea cesserà di funzionare. Ovviamente non su tutti i modelli di smartphone e tablet compatibili. Solo su alcuni. Infatti certi vecchi tipi che montano sistemi operativi ormai obsoleti non riusciranno più a far girare le più recenti versioni di Whatsapp. C’è una data ben precisa: il 1° febbraio 2020. La compagnia che appartiene a Facebook ha fatto sapere tramite un annuncio con tanto di comunicato ufficiale che il supporto finirà. Molto probabilmente però la fascia di utenti interessata da questa notizia saranno alquanto circoscritti. Infatti l’applicazione cesserà di funzionare sugli iPhone che attualmente hanno installato iOS 8 e precedenti.

LEGGI ANCHE –> Instagram e Whatsapp, Facebook annuncia: “Cambieranno nome”

Whatsapp, finisce il supporto per diversi dispositivi con vecchi sistemi operativi

Per quanto riguarda Android, quelli con sistema 2.3.7 o precedenti invece. Si tratta di smartphone con alle spalle ormai diversi anni di onorato servizio. Roba di almeno il 2013 se non prima. Inoltre anche i Windows Phone non verranno più supportati. In questo caso però già a partire da un mese prima, dal 31 dicembre 2019. In sostanza saranno milioni i devices sui quali WA non funzionerà più. Ma di questi, la percentuale di telefonini e simili ancora attivi saranno di certo pochissimi.

LEGGI ANCHE –> WhatsApp: in arrivo la modalità Dark Mode

LEGGI ANCHE –> Guida: come inviare foto su WhatsApp senza perdere qualità