Ormai ci siamo, è partito il conto alla rovescia il Natale è alle porte si iniziano a fare i regali, i bambini scrivono letterine e sognano Babbo Natale.

I bambini e la magia del Natale
I bambini e la magia del Natale

Il signore vestito di rosso con la barba e capelli lunghi, con gli occhiali, che porta con se un sacco enorme dove ci sono tutti i regali dei bambini.

C’è poi chi invia le letterine a Santa Claus, che ha la sua base operativa a Rovaniemi, capoluogo della Lapponia Finaldese, che si trova a sud del Circolo Polare Artico, chi invece prova a darle a mano, implorandolo di non sbagliare come l’anno scorso.

Babbo Natale e la sua magia

E loro aspettano solo quel giorno. Impazienti di scoprire se Babbo Natale ha esaudito le loro richieste , scritte nelle letterine. E proprio nelle letterine vengono espresse le speranze che questi bambini hanno.

Alcuni chiedono giustamente giochi, libri perché “ quest’anno ci siamo comportati bene”, altri chiedono ne chiedono tanti, “tanto poi sarà Lui a scegliere cosa regalarci”, altri invece chiedono un po’ di serenità per il padre o la madre che hanno avuto un anno difficile.

Purtroppo tanti altri bambini ne chiedono solo un po’  per loro stessi e di poter passare il Natale lontano dall’ospedale, un luogo che per molti è diventata una casa.

LEGGI ANCHE —-> L’ALBERO DI NATALE DI PLASTICA POTREBBE RILASCIARE SOSTANZE PERICOLOSE

Però una cosa accomuna tutti questi bambini nonostante abbiano aspettative diverse, e cioè La magia dell’attesa. È bello essere bambini proprio per questo, quando tutta la famiglia si riunisce e si aspetta tutti insieme Babbo Natale.

La figura di santa Claus ci insegna che sognare si può. E’ innegabile che alcuni regali siano irrealizzabili, ma sognare, appunto, non costa nulla.

Alla fine anche molti adulti credono nella magia del Natale. E ci devono credere, perché in questo modo si può credere che ci sia ancora del buono, che si possa ancora confidare nel futuro e si possa amare il prossimo. E forse è proprio per questo che vogliamo che i bambini credano a  Babbo Natale.

LEGGI ANCHE —-> SPELACCHIO LONDINESE: TANTE CRITICHE ALL’ALBERO DI NATALE VERSIONE INGLESE

Ma si sa che prima o poi verranno a conoscenza di questa realtà, che in realtà è il papà, lo zio che si maschera e che porta i regali, o che è la mamma che si mangia i biscotti che la sera della vigilia vengono lasciati per Babbo Natale.

Alla fine però fino a che ci credono, fateli credere i bambini. Almeno anche noi abbiamo qualcosa in cui credere.

I bambini e la magia del Natale
E’ sempre bello credere a Babbo Natale, anche da grandi