Cioccolato rosa: il quarto tipo, nonostante sia da tempo in commercio, è ancora tutto da scoprire e da assaggiare. Magari a Natale

Cioccolato rosa

Il cioccolato rosa è stato da molto tempo immesso sul mercato. Ma non ha trovato ancora una larga diffusione tra i consumatori. Probabilmente perchè non eccessivamente pubblicizzato. Sta di fatto che il ‘quarto tipo’ ancora non ha trovato la sua fetta di mercato forse proprio per il colore ‘inusuale’ che ha.

A dicembre, mese ricco di dolci e prelibatezze di ogni tipo, potrebbe essere l’occasione per gustare e – perchè no – anche regalare questo prodotto nuovo per molti. Si ben capisce che si tratta di un cioccolato vero e proprio e che ha un gusto particolare e leggermente diverso dai fratelli più comuni.

Il quarto tipo, infatti, arriva dopo quello fondente al latte e bianco. La variante rosa è tutta da scoprire e potrebbe ingannare alla vista. Perchè in tanti non si renderanno conto che è davvero un cioccolato a tutti gli effetti e quindi senza aggiunta di ingredienti diversi da quello tradizionale. 

–> Leggi anche Miriam Leone si riposa dopo il set: lo scatto su Instagram scatena il web

Si chiama cioccolato Ruby e da un paio d’anni ormai è stato lanciato sul mercato

Cioccolato rosa

Realizzato dall’azienda svizzera Barry Callebaut, un colosso mondiale nel campo della produzione del cacao, adesso si spera possa arrivare sul mercato per conquistare anche i golosi più scettici che criticano il colore e non riescono a ritenerlo all’altezza degli altri.

Ma le resistenze sarebbero superate al consumo. Il colore rosa deriva da una fava di cacao di quel colore che viene coltivata per lo più in Brasile e Costa D’Avorio. Ma non ha alcuna aggiunta di additivi artificiali, aromi o coloranti. Non ha lo stesso sapore di quello tradizionale, è leggermente meno dolce e più acido.

All’apparenza ha il colore delle ciliegie o dei lamponi o delle fragole. Ma non ha proprio nulla a che vedere con questi frutti. Il gusto? Non si può considerare cioccolato dolce o salato, ha il sapore del latte ma molto più delicato. Sapore diverso, quindi, ma non si aggiungono spezie particolari bacche o altri ingredienti che ne potrebbero alterare il gusto.

–> Leggi anche Sciopero trasporti a Roma: ancora caos e disagi fino a stasera alle 20