L’Ivass, Istituito per la Vigilanza delle Assicurazioni, ha pubblicato la lista dei siti web truffa che vendono polizze Rc auto totalmente false e dunque non valide per i propri veicoli

Assicurazioni rc auto false siti web truffa
Assicurazioni auto false

L’Ivass, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, ha diramato un elenco, in cui sono contenti i 12 siti online che vendono polizze Rc auto false. L’avvertimento ai consumatori titolari di veicoli è molto chiaro. Acquistando assicurazioni sui seguenti siti, i clienti riceveranno assicurazioni irregolari e quindi i propri veicoli risulteranno non assicurati.

Questa la relativa blacklist nel dettaglio. Per quanto riguarda www.assicuralatemporanea.com, il sito in questione offrirebbe il 20% di sconto ai nuovi clienti ed addirittura assicurerebbe a tali persone una polizza furto e incendio gratis per un anno. Il sito www.assicurazioniabaco.it invece si descrive come “leader dal 2007 nel settore delle polizze Rca con particolare attenzione per le polizze assicurative temporanee” e anche come “broker assicurativo sottoposto al controllo dell’Ivass“. Peccato che anch’esso, a seguito di controlli da parte dell’Ivass, sia risultato irregolare.

Passando poi al sito non risultato regolare www.globaleassicura.it. Questo portale si descriverebbe come “un’azienda giovane e dinamica che opera nel settore delle polizze assicurative dal 2006“. Non solo, esso prometterebbe “una consulenza gratuita per: assicurazioni ramo Rc auto, infortuni, casa, Rc Professionali e tanti altri“. Segue a ruota www.assicurazionecolombo.it mostrando le cifre richieste per le varie polizze temporanee offerte. Sì partirebbe dai 90 euro per l’assicurazione di un veicolo per 5 giorni ai 380 per 120 giorni.

LEGGI ANCHE —> WhatsApp, arriva il bollino per segnalare fake news e messaggi falsi

LEGGI ANCHE —> Bollette: “aumenti di 30-35 Euro, non pagate”, La bufala sulle bollette che gira su Whatsapp

Assicurazioni false
Assicurazioni False ecco quali sono

Rc auto, i consigli dell’Ivass per non rischiare di acquistare assicurazioni false

Sul sito www.misterpolizza.com si possono leggere i costi per assicurare un veicolo temporaneamente a partire da un solo giorno, per il quale basterebbero 50 euro. Per 5 giorni invece servirebbero 90 e per 120 giorni 390 sulla falsa riga dello slogan “zero spese di agenzia, emissione in soli 5 minuti“. Il portale www.brokerassicurazioni.net si descriverebbe come “broker assicurativo in collaborazione con Fenice assicurazioni“.

Anch’essa segnalata come sito truffa nell’elenco, anche se per ora il sito www.feniceassicura.it non si riuscirebbe ad aprire. Su www.myassicurazione.net le tariffe somigliano ai precedenti portali segnalati, con in più la possibilità di contattare su WhatsApp una persona descritta come “broker regolarmente iscritto all’Ivass nel registro unico degli Intermediari“, così come la gran parte di questi portali. Il sito www.categoriabreve.eu, anch’esso riportato dall’Ivass come irregolare, si descrive in questo modo. “Dal 2008 Categoria Breve è leader nel settore delle polizze Rca con particolare attenzione per le polizze assicurative temporanee”.

Altro sito segnalato come non regolare è www.onebrokerassicurazioni.it. Accendendo a http://facileassicura.com invece si verrà rimandati a generiche ricerche di Google. Infine viene segnalato anche www.polizzadiretta.eu che però non si riesce ad aprire. Il consiglio dell’Ivass rivolto ai consumatori è quello di controllare sempre, prima di pagare le proprie polizze, che preventivi e contratti facciano riferimento a imprese e intermediari regolarmente autorizzati consultando il sito www.ivass.it.