Ylenia Carrisi per alcuni è ancora viva, per altri no: il cadavere di una giovane donna bionda ritrovato anni fa è il suo? Il test del DNA ora dice che…

Ylenia Carrisi Oggi
Il probabile aspetto di Ylenia Carrisi oggi: ricostruzione a Chi l’ha Visto

Il caso della scomparsa di Ylenia Carrisi, la figlia maggiore di Albano e di Romina Power, tiene da anni con il fiato sospeso i fan della coppia.

Se il padre è convinto che la figlia si sia suicidata, gettandosi nel Mississipi, e ha chiesto per lei che fosse dichiarato lo stato di morte presunta, sua madre non ha mai perso le speranze anche se un grande dubbio deve averlo avuto almeno in un’occasione.

Ylenia Carrisi, il cadavere ritrovato ed il test del dna: ultime notizie sulla figlia di Al Bano e Romina Power

Nel 2015 infatti è stato riaperto il caso di un omicidio avvenuto molti anni prima. Nel 1994 il corpo di una giovane donna, con i capelli biondi, era stato ritrovato vicino a una stazione di servizio in Florida. Tre anni dopo, nel 1997, la polizia ha arrestato l’assassino, di nome Keith Jesperson. L’uomo aveva raccontato alla polizia di aver assassinato la giovane dopo averle offerto un passaggio sul suo camion.

Secondo la ricostruzione di Jesperson la ragazza aveva detto di chiamarsi Susan. Data l’età, la corporatura, i capelli biondi e il nome, che era quello che Ylenia usava negli USA, dal 2015 in poi si è pensato che quel corpo potesse essere della figlia di Al Bano e Romina.

Finalmente, poche settimane fa, grazie alla prova del DNA chiesto della polizia a tutti i membri della famiglia Carrisi si è scoperto che il corpo della giovane ritrovato in Florida non appartiene a Ylenia Carrisi. Romina, sua sorella Taryn e suo figlio possono continuare a sperare che Ylenia sia ancora viva. 

Potrebbero interessarti anche:

T.F.