La domanda che si sono posti in milioni di utenti da stamattina. Perchè Google oggi ha dedicato un doodle agli stivali Wellington?

Google

Google si sa che ama stupire i miliardi di utenti che ogni giorno scelgono il motore di ricerca più diffuso al mondo. E lo fa con trovate originali e mai banali. Per dare il migliore risveglio possibile, il buon giorno, a chi per lavoro o per svago si collega ad internet da un pc o da uno smartphone. La scelta questa volta, sempre di buon gusto, è caduta sulle condizioni meteorologiche del Regno Unito.

In pratica oggi è stato il giorno più piovoso dell’anno con ben 54 centimetri di pioggia. Un record per una regione di sicuro abituata all’ombrello. Ma in effetti oggi si è trattato di un vero fatto anomalo. Che secondo i responsabili della comunicazione del motore di ricerca meritava attenzione particolare. A cosa si è pensato? Niente di più semplice se guarda la pioggia.

–> Leggi anche Capelli puliti più a lungo? Ecco come e quante volte bisogna lavarli

Giornata di pioggia record nel Regno Unito? Ecco spiegato il doodle agli stivali della Wellington

Google

Se si pensa, quindi, alla giornata più piovosa dell’anno con record in 24 ore non si può non pensare agli stivali della Wellington. Per antonomasia gli ‘anti acqua’ che permettono di raggiungere senza problemi luoghi che con le sole scarpe sarebbero irraggiungibili. Che poi dietro a questa storia ci siano anche degli aspetti commerciali non ci stupiremmo.

Il marchio Wellington, creato da Arthur Wellesley agli inizi dell’800, con gli stivali è un simbolo dell’abbigliamento green nel nostro paese. Utilizzati soprattutto per giardinaggio e campagna.

La rete è un business e Google è un azienda da sempre lungimirante e proiettata al futuro. Il doodle in movimento evidenzia gli stivali di colore verde e blu che non hanno problemi a sguazzare nell’acqua di una pozzanghera. Non si tratta sicuramente della prima trovate del motore di ricerca più famoso del mondo.

Infatti al risveglio e al collegamento ad internet siamo quasi certi che si potrebbe trovare una novità piacevole. Che possa strappare un sorriso e, perchè no, far cominciare nel modo giusto la giornata lavorativa.

–> Leggi anche Coppia arrestata in Oklahoma: violentavano la loro figlia di due anni