Elisir lunga vita: scienziati cinesi sostengono che con la loro scoperta si potrà vivere fino a 120 anni

Elisir di lunga vita

Elisir di lunga vita, quante volte se ne è sentito parlare. E della possibilità che si possa arrivare a vivere fino a cento anni con salute ed energia. Questa volta la notizia dell’invenzione della ‘pozione magica’ arriva dalla Cina. Terra che ancora oggi gode di un fascino particolare e che è famosa proprio per la longevità di alcuni anziani che vivono in villaggi e lontani dalla tecnologia e dalla ‘civiltà’ industrializzata.

Che si tratti di realtà o pura immaginazione, derivata anche dalla produzione cinematografica difficile saperlo. Quello che invece è certo è che i dottori di due villaggi – quello di Binyang e Guangxi – affermano che la loro scoperta sia quella giusta e veritiera. E che questa volta la pozione sia quella giusta per poter arrivare a vivere fino a 120 anni. Questi venti dottori sostengono con convinzione la loro tesi.

–> Leggi anche Coppia arrestata in Oklahoma: violentavano la loro figlia di due anni

Postata la foto della ‘bevanda magica’ sui social, in poche ore ha fatto il giro della rete

Elisir di lunga vita

Nell’era dei social anche i dottori si sono attrezzati bene per farsi pubblicità in tempi record. E hanno pensato bene di far circolare la foto della loro scoperta sui social. Mossa azzeccatissima che ha fatto far fare il giro della rete alla loro pozione magica. All’elisir di lunga vita che porta a vivere, come affermano in modo deciso loro, fino a 120 anni.

Secondo i medici l’elisir, preparato a base di erbe, procura dopo l’assunzione, molteplici fenomeni positivi come il sentirsi felici, il miglioramento del sonno e dell’appetito. Ma anche di sentirsi e sembrare più giovani. Proprio quello che tutti vorrebbero avere dall’elisir.

La notizie ha fatto come detto il giro della Cina e del mondo in poche ore. E l’elisir è finito sotto indagine da parte delle autorità cinesi che vorranno vederci chiaro sulla vicenda. I medici si sono difesi affermando che quel convegno che stavano tenendo doveva rimanere segreto. Come la notizia della scoperta dell’elisir che in ogni caso sarebbe stato bevuto solo da loro. E che non si trova in commercio essendo stato pubblicizzato involontariamente.

–> Leggi anche Influenza: la diffusione del virus in forte aumento dal mese di ottobre