Allerta meteo: torna l’incubo maltempo, in particolare ad Sud dove nelle prossime 48 ore è previsto l’arrivo del Ciclone Mediterraneo

Allerta meteo

Allerta meteo che ritorna a farsi sentire dopo qualche giorno di tregua. Il maltempo dei giorni scorsi è stato avvertito su tutto il territorio nazionale soprattutto per le forti e copiose piogge che hanno letteralmente messo in ginocchio tante città. Soprattutto al Nord con il caso Venezia che è stato emblematico. Ma la situazione è stata critica anche in Trentino e Veneto per pioggia e neve.

Proprio quando sembrava che la situazione stesse per normalizzarsi almeno per qualche periodo ecco che arriva una nuova allerta meteo. Questa volta per il Sud e per vertiginoso abbassamento delle temperature che potrebbe portare a nevicate anche in bassa quota dove raramente si vedono fiocchi e paesaggi innevati. Che a pochi giorni dall’inizio ufficiale delle festività natalizie a tanti non dispiaceranno paesaggi innevati.

Ma la situazione resta abbastanza critica per l’arrivo del Ciclone Mediterraneo, atteso nelle prossime quarantotto ore nelle regioni meridionali, isole comprese. Una perturbazione che porterà ad un vertiginoso calo delle temperature che in verità già dalla giornata di oggi è stato avvertito in parecchie località.

–> Leggi anche Terremoto nelle Marche: la notte scorsa scossa di magnitudo 2.0 a Macerata

Da domani situazione in peggioramento su tutto il Centro Sud con il crollo delle temperature anche il Sicilia

Allerta meteo

Da oggi quindi il peggioramento della situazione, ma da domani ci sarà il peggioramento con diminuzione anche di dieci gradi e temperature vicino allo zero in molte regioni. Calabria Sicilia Sardegna e Campania interessate anche da folate di forte vento che contribuiranno sensibilmente al peggioramento della situazione meteo.

Sono previsti due giorni di maltempo forte sulle Isole, ma anche su Campania Calabria e Puglia. Ma in generale in tutto il sud la situazione non sarà delle migliori. Con il forte vento e la minaccia di piogge l’allerta in varie regioni sarà alta con rischio alluvioni da tenere sempre in considerazione.

Al Nord anche forte vento con la Bora che sarà presente per tutti e due giorni. Si attendono nelle prossime ore i vari bollettini della Protezione Civile che daranno le indicazioni regione per regione con il livello di criticità ed allerta.

–> Leggi anche Grande Fratello Vip: Michele Cucuzza tra i protagonisti dell’edizione 2020