L’Agenzia italiana per il farmaco ha reso noto un nuovo ritiro: si tratta di un farmaco usato per il trattamento dell’ipertensione.

ritirato farmaco ipertensione
ritirato farmaco per l’ipertensione dalla stessa casa produttrice: i motivi

L’Aifa ha diffuso la notizia di un medicinale ritirato dalle farmacie spontaneamente. Si tratta di una misura presa in via precauzionale dal produttore, l’azienda farmaceutica Genetic SpA Srl. La ditta di Castel San Giorgio, in provincia di Salerno, ha preso questa decisione in merito all’ABESART, venduto nel blister da 150 mg che contiene 28 compresse, che ha per lotto il numero 1390419 e come data di scadenza giugno 2022. Vi abbiamo segnalato negli scorsi giorni anche un altro farmaco per l’ipertensione ritirato dall’Agenzia italiana per il farmaco.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTI NOSTRI ARTICOLI SU ALTRI FARMACI RITIRATI >>>

Un farmaco per l’ipertensione è stato ritirato dalla casa produttrice: i motivi

L’Abesart serve per il trattamento di alcune patologie come l’ipertensione. Dallo sportello dei diritti Giovanni D’Agata riporta che è questa misura è stata presa dopo un avvertimento che proveniva dalla farmacia Puliti che si trova ad Impruneta. L’errore riguarderebbe la confezione e non il farmaco in sé: sul blister c’è un errore di stampa che riguarda il dosaggio, indicato come 300 mg mentre si tratta di 150 mg.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTI NOSTRI ARTICOLI SU ALTRI FARMACI RITIRATI >>>

Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute verificherà la correttezza della procedura di ritiro da parte della ditta.

Potrebbero interessarti anche questi nostri articoli di Salute:

T.F.