Quando pensiamo all’estate non possiamo non associarla al suo frutto più caratteristico: l’anguria.

Tutti i medici nutrizionisti sono concordi nell’attribuire all’anguria una serie di proprietà benefiche, tra cui quella antiossidante e remineralizzante. Ma scopriamo insieme quali sono tutti i benefici di questo splendido frutto:

ANTIOSSIDANTE
Il cocomero vanta alcuni composti antiossidanti (vitamina A e C), ma cosa offrono più precisamente tali componenti? Le sostanze antiossidanti servono per combattere i radicali liberi e per evitare l’ossidazione cellulare. Tali composti in pratica aumentano la longevità, proprio per questo è bene fare sempre uso di cibi dal simile effetto. Nella frutta potete infatti trovare tanti prodotti utili al caso. Altri frutti antiossidanti sono i frutti di bosco, le pesche, le arance etc.

REMINERALIZZANTE
La presenza di sali minerali all’interno di questo frutto è ciò che vi permette di ottenere un buon effetto remineralizzante. Quindi vi fornisce molti dei sali minerali utili al corpo per il suo corretto funzionamento. Il magnesio assieme al potassio e al fosforo sono le sostanze più concentrate al suo interno.

DIURETICO
Considerare che l’anguria è il frutto più ricco d’acqua. Proprio per questo ha un elevato potere diuretico. Ovvero mangiate un po’ di questo alimento per stimolare la diuresi. Tale aspetto è molto utile visto che può aiutarvi a depurarvi da scorie e tossine, sostanze di scarto presenti all’interno della pipì. L’anguria è consigliata a tutti, anche ai bambini. Inoltre come detto precedentemente offre anche un’azione remineralizzante.

CUORE
Prendersi cura di se è importante e quindi mangiare bene diventa obbligatorio. Il cocomero secondo numerosi studi condotti è appunto utile per la salute cardiovascolare. Riduce il colesterolo cattivo (noto come LDL), privilegiando così quello buono (HDL). In pratica aumenta le difesa contro ictus e infarti.

ANTINFIAMMATORIO
In particolare sembra che il suo consumo sia adatto per l’apparato urinario. L’effetto antinfiammatorio è apprezzato per favorire la salute del corpo e per combattere alcuni disturbi che possono interessare la vescica e i reni. Attenzione, tutti i benefici sono presenti solamente quando mangiate frequentemente il cocomero e non solo in via eccezionale. L’unico effetto che si manifesta subito è lo stimolo della diuresi.

STRESS
Mangiare il cocomero pare aiuti anche la mente. Dovrebbe, secondo alcuni studi, ridurre i livelli di stress e nervosismo. Inoltre è ottimo contro la spossatezza fisica e mentale. Praticamente è un tonico per il corpo ed è d’aiuto anche nello studio.

SALUTE DELLE OSSA
Per la presenza di sali minerali si ritiene che il consumo di cocomero possa rendere l’apparato scheletrico più in salute. Ovvero le ossa sono più forti e più sane, questo comunque è possibile anche grazie a un sano regime alimentare e buone abitudini di vita.

CITRULLINA
Il cocomero è ricco di molti nutrienti, tra i suoi componenti sono disponibili anche gli aminoacidi. Tra questi vi ricordiamo la citrullina un elemento importante in quanto offre diversi benefici. È appunto apprezzata principalmente come afrodisiaco ma si dimostra utile anche per il cuore, nello specifico contro l’ipertensione.