Gli acufeni sono un disturbo uditivo costituito da rumori come fischi, ronzii o pulsazioni percepiti dall’orecchio e che possono essere fastidiosi al punto tale da condizionare la vita di chi ne soffre.

Purtroppo non esiste ancora una cura per gli acufeni, e nemmeno dei farmaci che possano alleviarne l’intensità. Tuttavia, esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutare a calmare i sintomi.

Le foglie di ginkgo biloba sono ricche di flavonoidi, quercetina, catechina, oli essenziali, lesina e vitamine A, B e C, e possono essere utili a tal proposito. Queste foglie vengono usate per combattere i disturbi circolatori, e il loro infuso aiuta ad aumentare il flusso di sangue verso il cervello.

Anche l’ananas, con le sue proprietà antinfiammatorie, aiuta ad alleviare gli acufeni aumentando la circolazione del sangue verso il cervello e il collo.

Si suggerisce anche di effettuare dei lavaggi giornalieri del naso, con acqua fredda leggermente salata, per stimolare il flusso di sangue al cervello, oppure effettuare una pressione per qualche minuto sui punti dietro il lobo dell’orecchio e la mandibola, proprio sotto le orecchie.

E’ importante ricordare che questi rimedi non costituiscono assolutamente una cura definitiva contro gli acufeni, ma possono essere utili in alcuni casi ad alleviarne i sintomi.