droga feci
Droga, trovate tracce di feci nella maggior parte dei casi

Nella droga sequestrata ai pusher in strada molte volte è stata rilevata la presenza di tracce di feci. Chiara la spiegazione.

Uno studio della Universidad Complutense de Madrid ha trovato tracce di feci nella droga – soprattutto marijuana – acquistata dai pusher in strada. E la risposta a questo bizzarro evento è alquanto facilmente deducibile. Ma andiamo con ordine.

Sono stati presi dei campioni ottenuti dalle forze dell’ordine che hanno sequestrato le sostanze stupefacenti in questione, in occasione di blitz e retate compiute nella capitale della Spagna. Gli scienziati hanno avuto modo di mettere le mani su 90 tipi diversi di cannabis, e le analisi sono state compiute per tutt’altro motivo.

Droga, trovate tracce di feci umane nella marijuana spacciata in strada: c’è un motivo

Bisognava infatti stabilire se queste sostanze fossero compatibili con l’assunzione da parte dell’uomo. Ma ben l’83% presentava tracce di feci. In particolare proliferava l’Aspergillus fungus, seguito a ruota dall’Escherichia coli. Sono due batteri molto comuni all’interno del nostro intestino, e che possono anche risultare pericolosi per la salute in determinate condizioni.

Questo perché i corriere della droga sono soliti nascondere degli ovuli e delle capsule contenenti gli stupefacenti all’interno del loro retto, oppure li ingoiano per poi defecarli.

Questo avviene specialmente sulla tratta che dal Marocco porta la droga in Spagna. Una volta al sicuro basta un lassativo per trovare le sostanze proibite, basta scavare un pò tra le proprie feci…e fumare la cannabis non sterilizza affatto il tutto.