Campionessa Surf: cade un fulmine in mare, muore la campionessa brasiliana Luzimara Souza. Si stava allenando a Fortaleza. Aveva 23 anni

La campionessa di surf brasiliano è morta mercoledì scorso dopo essere stata colpita da un fulmine mentre si allenava in una spiaggia nel centro del Brasile.

Leggi anche questo : Perchè vivere in mare Ti rende più felice

Luzimara Souza, 23 anni, stava surfando nella spiaggia di Leste-Oeste a Fortaleza quando un temporale con fulmini e tuoni ha attraversato la regione.

Un commesso locale disse che lui e altri si gettarono in acqua dopo che Souza e un altro giovane surfista furono colpiti. 

“Sono stati trascinati incoscienti dall’acqua e si sono precipitati in un ospedale locale” ha aggiunto.

Cavalca le onde con il Surf e muore colpita da un fulmine


Souza è morta a causa delle ferite riportate mentre l’altro surfista, che si ritiene fosse un ragazzo di 17 anni, era in condizioni critiche. L’ospedale ha elencato le sue condizioni come “critiche”, ha riferito G1 Globo .

La madre di Souza, Mara, ha detto al giornale locale che sua figlia di solito surfava in quella spiaggia ed era in acqua quando ha iniziato a piovere.

Souza, che ha iniziato a surfare quando aveva 10 anni, ha vinto il Ceara Championship nel 2018 ed è stata la seconda classificata del torneo quest’anno, il suo allenatore Jehova Rodrigues ha detto a Diario do Nordeste.

Ha detto che si stava allenando per il campionato brasiliano di surf, che si svolgerà a Caponga il 6-7 aprile.