lievito madre
Lievito Madre, come prepararlo (websource/archivio)

Per approntare il Lievito Madre e poter così comporre una grande varietà di Lievito Madre bastano solamente due ingredienti: fate così.

Il Lievito Madre è la componente di una grande moltitudine di ricette. C’è chi lo prepara assieme all’aggiunta di altri ingredienti oltre ai consueti acqua e farina. Ad ogni modo il procedimento è davvero facile, ed al termine potrete gustare pane fatto in casa, ma anche pizze, focacce e simili. Tutte specialità caserecce e genuine.

Quel che servirà sarà nello specifico un 200 grammi di farina al quale unire 100 millilitri d’acqua. Mescolate la farina in una ciotola e versate l’acqua al suo interno gradualmente. Poi mescolate con un cucchiaio ed impastate con le mani. Date al tutto una forma sferica.

Lievito Madre, il procedimento per prepararlo a casa

Quando si sarà compattata a sufficienza, lasciate nella ciotola e ricoprite con un panno lievemente inumidito fino all’indomani. Lasciate a temperatura ambiente in luogo fresco ed asciutto. Il giorno dopo incorporate altri 100 grammi di farina e 50 ml di acqua.

Impastate ancora e rimettete a riposare come già fatto in precedenza. Fate poi lo stesso al terzo giorno, ma dimezzando le dosi. Poi ripetete ancora, ma stavolta un giorno si ed uno no, per poi arrivare infine ai 6-7 giorni di lavorazione.

Il vostro Lievito Madre presenterà delle bolle d’aria, che ne rappresentano un tratto caratteristico. Quindi conservate in frigo in un barattolo ben chiuso per una settimana, rinfrescando l’impasto con nuova farina ed acqua ogni 5-6 giorni.