Introdurre modiche quantità di cioccolata nel nostro organismo combatte il diabete e fa bene al cuore.

Questo è quanto risultato da una ricerca condotta da alcuni ricercatori della Brown University, che hanno condotto una meta-analisi tra 19 documenti di ricerca della stessa Brown.

Come avverte il professor Xiaochen Lin, però, il cioccolato deve essere rigorosamente fondente: “I gruppi inclusi nella nostra meta-analisi erano composti principalmente da consumatori di cioccolato scuro. Di conseguenza i risultati non dovrebbero essere generalizzati per i diversi tipi di questo alimento, il contenuto di additivi e zucchero potrebbe essere sensibilmente superiore a quello del cioccolato fondente. Ora è tempo di organizzare grandi studi randomizzati a lungo termine, in grado di migliorare la nostra comprensione di come i benefici a breve termine dell’assunzione di cacao possano essere tradotti nella pratica clinica“.