Da tempo immemore le foglie di ulivo sono state utilizzate dai nostri antenati per risolvere diverse problematiche visti i suoi potenti effetti benefici.

La sostanza principale contenuta all’interno delle foglie d’ulivo è la oleuropeina, con enormi proprietà antibatteriche, antiossidanti, antiinfiammatorie e immunostimolante. Per questo motivo un infuso fatto con le foglie di ulivo ha potenti effetti antibiotici.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato come l’assunzione di un infuso tratto da foglie d’ulivo possa trattare patologie gravi come: diabete, osteoporosi, ipertensione e artrite.

Ecco come preparare l’infuso di foglie d’ulivo:

Si fanno bollire 20 grammi di foglie di olivo in 300 di acqua fino a ridurre di 1/3, e questa (una tazza) è la dose giornaliera.

L’effetto si avverte rapidamente ma è bene insistere per almeno 15 – 20 giorni.

Nel caso di un’ipertensione più lieve si può utilizzare l’infuso, 30 – 50 grammi di foglie in un litro, da infondere per 25 minuti, se ne assumono 2-3 tazze al giorno.