italia anziani
Più anziani che giovani, è quel che sta accadendo in Italia (websource/archivio)

Nel nostro paese ci sono molti più over 65 che under 35: il numero di anziani in Italia non superava quello dei giovani da oltre un secolo e mezzo.

L’Italia vede la popolazione di over 65 in aumento. Lo riferisce l’Istituto di Studi e Ricerca ‘Carlo Cattaneo’ in base a precisi dati Istat. Le ultime stime affermano che, per ogni under 35 ce ne sono circa 17 con una età superiore ai 65 anni. E questo porta anche ad affermare che per la prima volta dal 1861 la popolazione più matura supera la cosiddetta linea verde.

Da allora non era mai accaduto che ci fossero più ultrasessantenni che giovani. Lo studio si riferisce ad osservazioni datate al 1° gennaio 2018. E nel corso degli ultimi 13 mesi la situazione non è certamente migliorata, se si pensa anzi che il problema ha radici ‘antiche’.

 Infatti è dagli anni Settanta che in Italia si registra un calo delle nascite, divenuto sempre più marcato di decennio in decennio. Dal 1991 in particolare si è avuto un -11,2%. Di contro però si vive di più. L’età media tende sempre più verso l’alto.

Italia, gli anziani hanno superato i giovani: non succedeva da 160 anni

Certo però che c’è modo e modo di affrontare questo aspetto a seconda di dove si vive. In Germania ad esempio c’è la nostra stessa situazione, ma con la differenza che lì c’è maggiore qualità della vita, dello studio e del lavoro.

E poi ci sono anche altri fattori, come la fuga dei cervelli verso l’estero, che rispetto alla Germania o ad altri paesi, vede l’Italia maggiormente soggetta a questo fenomeno.

Colpa per gli esperti della scarsa lungimiranza delle politiche governative, della politica in generale che non fa nulla e dell’assenza di opportunità. La denatalità in Italia è un problema che porterà sempre più problemi e bisognerà porre fine a tutto questo.