dieta dash come funziona
La Dieta Dash, come fuziona

La Dieta Dash è uno dei tanti esempi di regime alimentare al quale poter fare ricorso per perdere peso e depurare il nostro organismo. E non solo: questo modello di dieta è utile anche per contrastare l’ipertensione, il tutto senza la necessità di dover ricorrere ad alcun farmaco. Ci sono alcune semplici regole da dover osservare nella Dieta Dash.

Anzitutto va ridotto il sodio, quindi riducete drasticamente l’utilizzo di sale per rimpiazzarlo con spezie ed aromi. Prendete molta frutta e verdura freschi e di stagione, prediligete i cereali integrali ed i legumi, che sono a basso contenuto di zuccheri, e scegliete poi pesce azzurro, anche la frutta secca e poco olio extravergine d’oliva oppure del succo di limone come condimento.

Un altro importane consiglio che non manca mai in nessuna dieta è quello di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e di fare anche attività fisica per 3-4 volte a settimana almeno per 40′ a seduta.

Ovviamente non proseguite oltre se siete in dolce attesa o se avete delle patologie in corso. Ed avvaletevi del consiglio di un dietologo o di un nutrizionista. Potete seguire la Dieta Dash anche per 4 settimane.

Dieta Dash, il menu tipo della settimana

LUNEDì
Colazione: pane di segale con burro senza sale, aranciata.
Spuntino: frutta secca.
Pranzo: pane integrale, insalata e carne senza grasso.
Spuntino: frutta fresca a seconda della stagione.
Cena: riso integrale con contorno verdure.

MARTEDì
Colazione: 2 fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero e tè.
Spuntino: un frutto.
Pranzo: spaghetti integrali con verdure e parmigiano.
Spuntino: uno yogurt.
Cena: formaggio magro con verdure al forno.

MERCOLEDì
Colazione: yogurt magro e pane integrale.
Spuntino: un frutto.
Pranzo: insalata con pomodoro e formaggio magro.
Spuntino: verdure crude.
Cena: pesce alla griglia con patate al forno.

GIOVEDì
Colazione: latte parzialmente scremato con cereali.
Spuntino: frutta fresca di stagione.
Pranzo: un panino con formaggio magro, pomodori e insalata.
Spuntino: un tè alle erbe.
Cena: pane integrale con zuppa di legumi e insalata.

Cosa mangiare nel fine settimana

VENERDì
Colazione: fette biscottate integrali con burro senza sale e tè.
Spuntino: yogurt magro.
Pranzo: risotto ai gamberetti e verdura.
Spuntino: frutta fresca.
Cena: 85 g di merluzzo al forno con crosta di erbe e verdure di stagione.

SABATO
Colazione: yogurt magro, frutta e pane integrale.
Spuntino: verdure non cotte.
Pranzo: 12 cracker di frumento con ridotto contenuto di sodio e una pera affettata.
Spuntino: frutta secca.
Cena: carne bianca ai ferri con insalata e pane integrale.

DOMENICA
Colazione: latte parzialmente scremato con cereali senza zuccheri.
Spuntino: frutta fresca.
Pranzo: riso integrale con zucchine.
Spuntino: yogurt magro.
Cena: salmone con verdure grigliate e pane integrale.