Una novità straordinaria in campo medico: in Israele è stata appena scoperta la cura contro la fibromialgia. Sono i ricercatori della Rice University e degli Institutes i responsabili di questa bella scoperta: uno studio clinico che ha coinvolto donne con diagnosi di fibromialgia ha mostrato che la malattia è migliorata in tutte le 48 partecipanti allo studio. Si tratta di una terapia in camera iperbarica che ha portato un miglioramento delle condizioni fisiche complessive delle donne, con test cerebrali che hanno confermato la teoria che la fibromialgia sia dovuta ad una condizione anomala di alcune zone del cervello.

La fibromialgia è una sindrome che porta dolore cronico e può essere accompagnata da stanchezza, deterioramento cognitivo, sindrome del colon irritabile e disturbi del sonno. I trattamenti dedicati alle pazienti consistevano in 90 minuti di esposizione a ossigeno puro a due volte la pressione atmosferica. I ricercatori hanno notato che i trattamenti hanno consentito alle pazienti di ridurre drasticamente o addirittura eliminare l’uso di farmaci per il dolore.