”Una nuova modalità di virus in questi giorni sta colpendo milioni di utenti su Facebook”. E’ l’ultimo allarme lanciato dalla Polizia Postale. Tale virus arriva attraverso la chat a nome di un vostro amico o parente che dice: “Vedi te stesso in questo video, che vergogna!!! ..oppure: ciao, ma sei tu in questo video?”. La cosa che inganna di più è che nell’anteprima del video c’è veramente una vostra immagine. Il link allegato rimanda poi a siti porno o siti a pagamento che vi installano sul telefono o sul pc dei programmi che rubano dati personali e a volte bloccano in modo permanente il vostro dispositivo. E’ fondamentale quindi non cliccare sul link per aprirlo perché è proprio lì che si annida il virus della chat di Facebook. Chiudere la finestra della chat e ignorare il contenuto è la cosa migliore da fare.

Tuttavia, l’amico che vi ha inviato il link infetto è inconsapevole di averlo fatto, visto che è stato a sua volta precedentemente infettato aprendo un messaggio simile. Una volta ricevuto il messaggio, quindi, sarebbe utile avvertirlo del pericolo che corre, senza però copiare il link ricevuto perché rischiereste di aprirlo inavvertitamente. Se mai questo dovesse capitare, verrete spediti in una falsa pagina di Facebook in cui si dice che la foto è stata spostata o rimossa e per visualizzarla vi inviterà a cliccare su un pulsante. Tutto ciò è solo un trucco per farvi istallare nel vostro computer il file eseguibile contenente il virus. L’obiettivo del virus è quello di accedere ai vostri dati e quindi è possibile che qualcuno l’abbia fatto e perlomeno abbia recuperato le vostre password per usarle in futuro. In questo caso è buona norma cambiare le vostre password.