Una incredibile storia è accaduta ad una coppia di Mestre, Giovanna e Tommaso Mingati, i quali si sono visti recapitare solo due giorni fa, giovedì 5 ottobre, una cartolina spedita dal padre e dalla madre. Sarebbe tutto normale se non fosse che quella spedizione era stata affrancata il 14 dicembre del 1981, ovvero 36 anni fa. Aldo e Renata Mingati, i genitori di lui, in quella giornata, arrivarono a Parigi per festeggiare il loro decimo anniversario di matrimonio e dalla “Ville Lumiere” decisero di inviare una cartolina con un’illustrazione del Louvre ai loro figli di 9 e 5 anni, rimasti a casa dagli zii. Quella cartolina, però, non arrivò mai ai piccoli. Fino a ieri, quando il postino l’ha infilata nella loro cassetta delle poste.

Nonostante siano trascorsi 36 anni la cartolina è arrivata perfettamente intatta, a dimostrazione che evidentemente nel frattempo è rimasta chiusa in un cassetto. Un particolare curioso è che dopo la firma “mamma e papà”, fatta dai genitori della coppia veneta, un solerte funzionario delle poste ha aggiunto a penna: “Et la Piramide?”. Nella cartolina, infatti, non si vedono le due piramidi  volute dal presidente francese Mitterand, e inaugurate ben 8 anni dopo il viaggio nella capitale francese della coppia. Ovviamente il ricevere questa cartolina ha emozionato, e non poco, i due, oggi 40enni, che hanno visto come un regalo inaspettato questo pacco postale. Il signor Aldo e la Signora Renata, ancora in vita è in perfetta salute, hanno commentato così: “Le cartoline sono state soppiantate da foto via Whatsapp, ma vuoi mettere il gusto di queste sorprese?”.