Se viene “il pasto principale della giornata” un motivo c’è: la colazione è fondamentale per conferire le energie necessarie ad affrontare la giornata, a resistere allo stress e nutrire l’organismo dopo le ore di completo riposo. Come se non bastasse, uno studio pubblicato sulla rivista American College of Cardiology afferma con convinzione che fare colazione sia importantissimo per preservare da aterosclerosi, obesità ed ipertensione. Come è possibile?

Lo studio ha preso in esame circa 4mila persone senza alcun tipo di problema vascolare o ai reni, sottoponendoli ad un test al computer riguardo le loro abitudini alimentari. L’esito è stato incredibile:

  1. 2,9% – coloro che a colazione consumavano meno del 5% delle calorie giornaliere
  2. 27,7%– coloro che a colazione consumavano tra il 5% e il 20% delle calorie giornaliere
  3. 69,4%- coloro che a colazione consumavano oltre il 20% delle calorie giornaliere

L’aterosclerosi, inoltre, era più frequente tra i soggetti che non facevano colazione, mentre coloro che facevano una colazione leggera erano più esposti al rischio. Stesso discorso per la larghezza del girovita e problemi come la pressione ed i livelli di glucosio nel sangue. Il tutto corrispondeva ad uno stile di vita mediamente più sano per chi era abituato a colazioni abbondanti, con una dieta varia escludendo alcool e fumo. In poche parole: con una colazione ricca, si vive meglio!