Una delle piaghe più evidenti della società moderna è sicuramente il fortissimo squilibrio economico tra chi ha tutto e di più e chi invece si ritrova assolutamente senza nulla. Niente da dire se in tanti si sono guadagnati la fortuna con il sudore della fronte, ma la mancanza di solidarietà nei confronti di chi non ce l’ha fatta talvolta fa pensare che ognuno guardi solo egoisticamente a sé stesso, senza pensare a ciò che a condotto il prossimo in difficoltà. Johnny Servantez era uno di questi: ricco, agiato, felice e senza il bisogno di condividere la sua fortuna con nessuno. La sua vita è però cambiata quando ha incontrato Johnny Rhodes, un mendicante trovato per strada denutrito, seminudo e ricurvo sulla schiena, in condizioni di salute davvero precarie. Servantez ha deciso di fare uno “strappo alla regola” non solo dandogli del denaro, ma fotografandolo e condividendo con il mondo il suo gesto, invitando anche gli altri a dargli una mano.

La foto è diventata virale al punto di arrivare al fratello di Rhodes, che ormai non lo vedeva né sentiva da circa 7 anni. Danny è partito dunque alla ricerca del fratello perduto e, grazie anche ad un gran numero di volontari allertati dal post di Servantez, è riuscito a ritrovarlo, rivestirlo, nutrirlo e dargli una nuova vita. Tutto ciò senza il gesto di Johnny non sarebbe stato possibile, a testimonianza che alle volte basta davvero poco per innescare una catena di solidarietà che può portare, come in questo caso, addirittura a salvare una vita.