A volte il cattivo tempo può diventare una buona scusa per rimanere al calduccio dentro casa, a guardare la TV o giocare ai videogames senza farsi troppi problemi nell’organizzare serate fuori con gli amici. Questo però può diventare un problema per chi passa totalmente il suo all’aria aperta: è il caso di Mitch Fritz, un giovane giocatore di hockey bloccato da una tempesta di neve che ha colpito il Minnesota. Invece di rimanere al riparo come il resto dei suoi compaesani, ha deciso di impiegare diversamente il suo tempo: perché non costruire un igloo? Per riuscirci ha comprato un centinaio di teglie per il pane che ha riempito di acqua colorata, lasciandole poi congelare all’aperto. Da qui ha ottenuto una serie di mattoncini dagli svariati colori, che gli sono serviti per costruire il suo rifugio. Una volta realizzata l’opera, è stato possibile per lui rimanere all’aperto nonostante la tempesta! 15 ore di lavoro e circa 500 mattoncini per una creazione che è diventata il riferimento dell’intera comunità: non male come scelta di impiegare il tempo invece di starsene al calduccio di casa!