La natura offre spettacoli straordinari. Sulla costa est degli Stati Uniti la nuova attrazione è Shelly Island (isola delle conchiglie). Si tratta di un’isola che a seconda del tempo e delle maree può arrivare a misurare fino a 16 chilometri. In condizioni normali misura un chilometro e mezzo di lunghezza. È stata scoperta da Chad Koczera che attraverso alcune fotografie e un drone è riuscito a diffondere le immagini dell’isola e attirare la curiosità di tante persone. Ribattezzata così per la grande quantità di conchiglie colorate presenti, così come è comparsa improvvisamente potrebbe scomparire. Questo il rischio più grande per Shelly Island che comunque rappresenta un pericolo per i turisti. Infatti le autorità hanno allertato la popolazione sull’instabilità del mare in questa zona e sulle correnti molto forti che possono cambiare nel giro di pochi minuti. Non ci sono notizie certe sull’evoluzione di quest’isola, potrebbe ingrandirsi e unirsi a Cape Hatteras o sparire completamente senza lasciare traccia. Resta il fatto che non è una zona ideale per godersi il mare e sono stati avvistati numerosi squali e mante nelle acque circostanti. L’ideale sarebbe di non addentrarsi troppo sull’isola, ma prendendo le precauzioni necessarie è obbligatorio vedere questo meraviglioso spettacolo della natura.