Quest’uomo si chiama Nilo Veloque, è brasiliano e ha 66 anni. Fumava 3 pacchetti di sigarette al giorno, finché un principio di infarto gli ha cambiato la vita. All’epoca del malore Nilo aveva 54 anni, stava guidando e – ovviamente – stava fumando. Ad un certo punto iniziò a sentirsi molto male: “Non vedevo più nulla – racconta – era tutto buio. Allora mi sono fermato, ho buttato via la sigaretta e ho chiesto a Dio di aiutarmi”.
Da quel momento la vita di Nilo è cambiata radicalmente. Stop alle sigarette e tutti i soldi spesi per quel motivo andavano in un salvadanaio che veniva aperto una volta all’anno. Soldi preziosissimi: viaggi, hobby e un gruzzoletto per ristrutturare casa. 5.800 reais all’anno, circa 2mila euro: mica male!
Raggiunti i 12mila reais, Nilo ha acquistato una bicicletta elettrica con la quale va in giro con gli amici 4 volte a settimana. “I miei capelli sono migliorati, la mia pelle è più chiara e pulita. Perfino il gusto dell’acqua è diverso!”. Insomma, la vita di Nilo è davvero cambiata. Pensateci, fumatori!