aloe

Vivere meglio grazie agli effetti benefici di una pianta? A quanto pare è possibile, specialmente se la pianta in questione è l’Aloe Vera. Coltivarla è molto semplice, non richiede una particolare cura ed è possibile farla crescere comodamente dentro casa. I vantaggi di avere nella propria abitazione questa pianta sono molti, in particolare per le sue qualità “purificatrici”: riesce infatti in un certo senso a “filtrare” le radiazioni e le sostanze contaminanti che vi sono nell’aria. Tenerla in prossimità di strumenti quali il frigorifero o la televisione può quindi aiutare a minimizzare gli effetti radioattivi sull’ambiente in cui si trovano, migliorando di conseguenza la qualità della vita degli abitanti. Altro vantaggio per la salute è la sua qualità idratante e curativa, che la rende fondamentale per diverse case farmaceutiche. Creme e trattamenti per la pelle a base di Aloe sono richiestissimi data la presenza al suo interno di vitamine, minerali, tannini, acidi grassi ed amminoacidi. Funziona inoltre come anti-infiammatorio e analgesico, avendo azione positiva anche sull’intestino e sul sistema immunitario. Sembra perfetta, ma come coltivarla?

Serve soltanto un grande vaso e della ghiaia drenante, piantando l’arbusto in primavera ed in una zona colpita dal sole. La pianta non ha bisogno di molta acqua quindi, una volta piantata, attendete una decina di giorni prima di innaffiarla di nuovo. Come avete visto basta davvero poco e, con un po’ di iniziativa, potrete avere a portata di mano un medicinale naturale a dir poco…miracoloso!