Estate fa rima con vacanze, che però non significa necessariamente recarsi al mare o in montagna nelle località turistiche più vicine a casa. Spesso e volentieri, magari risparmiando tutto l’anno, le persone scelgono di passare le proprie vacanze in luoghi alternativi: spiagge esotiche o luoghi sperduti, città d’arte o veri e propri viaggi itineranti alla scoperta della natura. Quando si affronta l’ignoto però, è molto facile che le proprie aspettative vengano disattese. Su internet girano milioni di foto che ritraggono paesaggi straordinari, spiaggie paradisiache e monumenti di rara bellezza, ma sovente capita di ritrovarsi letteralmente delusi. C’è chi parte per Parigi sognando di sorseggiare un bicchiere di buon vino ai piedi della Tour Eiffel, scoprendo solo dopo che in alcuni periodi dell’anno sedersi sul Champ de Mars è una vera e propria impresa. Oppure c’è chi parte alla volta della Cina con l’intento di fare un viaggio introspettivo camminando lungo la grande muraglia, salvo poi scoprire che è peggio di stare in coda alle poste. Che dire poi delle tanto elogiate spiagge di luoghi come le Maldive o la Thailandia? Le foto proposte dalle agenzie di viaggi fanno sognare, ma non è detto che la realtà corrisponda alla pubblicità. La morale? E’ bene informarsi molto bene prima di investire il proprio denaro in un viaggio, le foto che seguono ne sono la prova.