Si tratta di un vero e proprio antibiotico naturale. Stiamo parlando dell’aglio in grado di curare malattie come candida, klebsiella, afte, infezioni virali, streptococco. Tantissime ricerche hanno dimostrato come possa proteggere la salute ed essere una vera alternativa a diversi farmaci. Il database biomedico conosciuto come MEDLINE, fornito dalla National Library of Medicine, attesta come l’aglio ha un ruolo significativo nel prevenire o curare oltre 150 condizioni di salute. In pratica l’aglio potrebbe essere un’alternativa gratuita e disponibile a tutti per combattere tante infezioni che ancora oggi provocano morti nel mondo. La ricerca ha stabilito che l’aglio può combattere queste infezioni:

Staphylococcus aureus meticillino resistente
Afte
Pseudomonas Aeruginosa
Ctomegalovirus
Micotossine associate all’aflotossicosi
Helicobacter pylori
Candida
Klebseilla
HIV-1
Infezione da vibrione
Mycobacterium tuberculosis, resistente a più farmaci
Infezioni da Clostridium
Infezioni virali: Herpes Simplex 1 e 2, Parainfluenza tipo di virus, stomatite vescicolare e rinovirus umano di tipo 2.
Streptococco di gruppo B

Ma non è tutto. Questa pianta ha anche la capacità di uccidere alcuni tipi di tumore. Si va dal cancro al seno a quello del colon, ai polmoni, al fegato e così via. Tantissimi i benefici per chi ne fa uso. Ad esempio ritarda la progressione delle placche arteriose, rappresenta un vasodilatatore naturale, riduce la pressione arteriosa ed è un antiossidante. Non sottovalute quindi anche gli effetti cardio-protettivi dell’aglio.