Una vera e propria apocalisse che potrebbe sconvolgere l’intero ecosistema. Le api di tutto il mondo sono in pericolo a causa di un virus diffuso dall’uomo. Il virus si chiama DWV (Deformed Wing Virus). I ricercatori dell’Università di Sheffield hanno condotto uno studio che dimostra che la diffusione del virus è causata dal trasporto e dal commercio delle colonie di api. La diffusione sta sterminando la popolazione mondiale delle api.  Il problema nasce dal trasporto e dalla commercializzazione delle colonie di api per l’impollinazione delle coltivazioni agricole. Il virus, in combinazione con la Varroa (un parassita che attacca le api), diventa letale per gli insetti impollinatori. La Varroa si nutre delle larve delle api mentre il virus uccide le api stesse. Se prendiamo in considerazione il fatto che la Varroa può trasportare e trasmettere alle api il virus DWV, ci troviamo di fronte ad una doppia minaccia per gli alveari. Il DWV causerebbe deformità dell’addome e delle ali delle api che vivono negli alveari infestati dalla Varroa. Questa moria porterebbe gravissimi danni all’agricoltura, alla biodiversità, alla sicurezza alimentare, all’economia mondiale e alla salute umana.

https://www.youtube.com/watch?v=zKYqpRWrKF0