Anche le patate hanno sorprendenti proprietà benefiche per la pelle. Si possono applicare direttamente sulla pelle o preparare un succo. Essendo ricche di vitamine e minerali permettono di avere sempre un aspetto luminoso e sano. Inoltre ha proprietà lenitive, cicatrizzanti e decongestionati che permettono di contrastare la formazione di ematomi e per curare lievi scottature. In particolare il succo del tubero ha azione depurativa, elimina le tossine e neutralizza gli eccessi dei succhi gastrici, scongiurando i dolori allo stomaco. È sufficiente lavare con molta cura una patata ed affettarla a cubetti. Disporre i pezzetti in una tazza d’acqua con un po’ di sale per tutta la notte e al mattino bere a digiuno. La polpa di patata cruda, invece, applicata sulla pelle screpolata, irritata o su ustioni leggere, è lenitiva e rinfrescante. Gli alcaloidi (caconina e solanina, che in quantità eccessive sono pericolose) bloccano lo sviluppo delle cellule tumorali di stomaco, colon ed intestino. La patata è ricca di vitamina B, vitamina C, ferro, fosforo, calcio, potassio e rame. C’è un rimedio naturale per curare la pelle stressata, arrossata o irritata. Basta un impacco delicato grazie ad una patata media. Dopo averla lavata, sbucciata e frullata, si ottiene una pappa da mettere su una garza sterile. Bisogna spalmare l’impacco sul viso pulito, lasciando uscire dalla garzina il succo della patata e massaggiare delicatamente. Lasciare in posa per circa 20 minuti, a occhi chiusi. Quindi risciacquare il viso con acqua tiepida e stendere sulla pelle un velo di crema idratante. La patata è utile anche per la pelle grassa. Basta una patata, due cucchiai di latte, mollica di pane fresco e cinque gocce di limone. Lessare, pelare e schiacciare la patata, aggiungere il latte fresco, la mollica di pane imbevuta nel latte e il limone, quindi mescolare accuratamente fino ad avere una crema omogenea e abbastanza densa. Applicarla sul viso pulito e lasciarla agire per 20 minuti, poi toglierla con abbondante acqua fredda. Per scottature ed eritemi si può applicare la patata cruda per 20 minuti sulla zona interessata. Per occhi stanchi e arrossati si può applicare sugli occhi una fetta di patata cruda o una garza bagnata con succo di patata. Per le punture di zanzara basta strofinare sopra una fetta di patata cruda sbucciata. Per la nausea in gravidanza si può masticare un pezzetto di patata cruda. Infine per le rughe e le macchie della pelle affettate le patate e posizionatele direttamente sulla pelle, lasciando agire per 5-10 minuti.