Una giovane coppia statunitense stava passeggiando non lontano dalla loro casa in Pennsylvania (Stati Uniti). Ad un tratto Dean Hornberger e Samantha Eigenbrod hanno visto qualcosa che ha catturato la loro attenzione. Un orso nero era davanti a loro, ma i due invece di scappare hanno notato qualcosa di strano e hanno deciso di fermarsi. La testa dell’animale era rimasta incastrata in un secchio d’acqua da almeno otto settimane. L’uomo così ha provato a liberarlo, ma il secchio non si sfilava. Con l’aiuto di altri uomini del posto sono riusciti a salvare l’orso. Addirittura un volontario ha deciso di tenere l’animale fermo nel fango. Dean e Samantha erano sicuramente tra i più preparati del gruppo, dal momento che gestiscono il rifugio per animali Happily Ever After Rescue.

Ecco il video del salvataggio