Tutti i genitori del mondo si sono chiesti almeno una volta, dove iniziano e dove finiscono le responsabilità della scuola. La questione diventa rilevante quando sorgono litigi tra la scuola e i genitori.

Quali sono i doveri dei genitori? Quali sono i doveri degli insegnanti? Un istituto portoghese ha deciso di far luce sulla situazione  affiggendo un cartellone davanti la scuola. La loro idea si sta diffondendo a macchia d’olio per tutto il web.

CARI GENITORI,

  • Vorremmo ricordarvi che parole magiche come ciao, prego, per favore, scusa e grazie devono essere apprese a casa.
  • Allo stesso modo, è a casa che i bambini devono imparare ad essere onesti, puntuali, diligenti, amichevoli e rispettosi verso il prossimo.
  • È a casa che imparano ad essere puliti, a non parlare con la bocca piena e a disporre dei rifiuti.
  • È a casa che imparano a essere ordinati, a prendersi cura delle proprie cose e a non toccare quelle degli altri.
  • A scuola, d’altra parte, si insegnano le lingue, la matematica, la storia, la geografia, la fisica, le scienze e l’educazione fisica. Noi rinforziamo l’educazione che i bambini ricevono a casa dai propri genitori.

Le reazioni del web sono molto contrastanti. Voi cosa ne pensate? Credete che la scuola italiana debba fare il punto della situazione in certi casi?