senza-titolo-1

I datteri sono dei piccoli frutti esotici, crescono su una palma che si chiama Phoenix Dactyliferam, molto diffusa in Medio Oriente e nell’Africa Settentrionale, da tempi antichissimi sono apprezzati per il loro inconfondibile sapore dolciastro.

Soprattutto in questo periodo Natalizio li possiamo trovare su tutte le tavole visto che è uno dei cibi della nostra tradizione.

Ma non tutti sanno che oltre ad essere molto buoni e gustosi hanno anche numerose virtù che possono portare grandi benefici alla nostra salute.

Ecco quali sono le virtù dei datteri:

Aiutano a mantenere il cuore il buona salute

Contengono molto potassio,  minerale che contribuisce ad aiutare il cuore nello svolgimento delle sue funzioni. A questo scopo, ideale sarebbe consumare i datteri al mattino, appena svegli, dopo averli tenuti immersi in acqua per tutta la notte.

Rafforzano il sistema immunitario e l’apparato scheletrico

Contengono oltre al potassio anche ferro, rame, magnesio, manganese e selenio, sostanze che fortificano il sistema immunitario.

Forniscono energia

Se a metà pomeriggio vi sentite stanchi e spossati, non bevete un drink energetico ma masticate tre datteri. Vi forniranno un’iniezione di energia pronto uso!

Favoriscono la digestione

I datteri sono frutti con molte fibre solubili, che servono a garantire il buon funzionamento intestinale, e inoltre servono anche a tenere sotto controllo eventuali episodi di diarrea, poichè producono batteri buoni nell’intestino.