Paul Smith ha novant’anni, e una malattia cerebrale, ma questo non gli impedisce di realizzare delle opere d’arte uniche e bellissime utilizzando una macchina da scrivere, non riuscendo a realizzarle a mano libera. Avete capito bene, quello che da lontano sembrava un disegno è in realtà un’opera creata battendo a macchina. Ecco la storia di Paul.